Loading...

Consumo di alcol: maggiori rischi per la donna

Una volta ingerito, l’alcol subisce una trasformazione ad opera di un enzima chiamato alcol deidrogenasi. Le donne sono portatrici di una particolare variante del gene dell’alcol deidrogenasi la cui conseguenza è una minor efficienza nel processo di metabolismo dell’alcol. Rispetto ad un individuo di sesso maschile, a parità di bevande alcoliche assunte corrisponde quindi un tasso di alcolemia maggiore. Tra i vari effetti negativi, l’alcol influenza il livello degli ormoni sessuali, motivo che si ritiene essere alla base dello sviluppo di cancro alla mammella nella donna. Incide inoltre negativamente sulla fertilità ed accelera il processo di osteopeorosi.

È quanto emerge da una pubblicazione dell’ASCO (American Society of Clinical Oncology) sul Journal of Clinical Oncology. Il rischio aumenta con la durata e la quantità del consumo. Per le donne superare regolarmente la soglia di una bevanda al giorno incrementa il rischio di tumore della mammella.

Da tempo varie società scientifiche hanno pubblicato delle raccomandazioni nelle quali invitano i maschi a non superare due drink al giorno (un drink corrisponde indicativamente a 12 grammi di alcol) e le donne un drink al giorno.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This