Loading...

Ingestione di pelo nel gatto: come prevenirne i fastidiosi effetti

Una delle principali occupazioni giornaliere del nostro gatto, oltre a mangiare, dormire, stiracchiarsi e fare le fusa, è senza dubbio la toeletta. Infatti è comunemente accettata l’idea che il gatto sia un animale estremamente pulito.

Ma la particolare abitudine dei gatti di leccarsi frequentemente il mantello determina una continua ingestione di peli che, accumulandosi nell’apparato digerente, possono causare vomito, tosse secca, stipsi; sintomi che possono preoccuparci se ne ignoriamo la causa. Nel caso fossero provocati dalla presenza dei tricobezoari (dal latino medioevale bezoar = corpo estraneo e trico = pelo, capello) l’utilizzo di un mangime complementare in pasta per gatti, elimina i problemi del pelo ingerito e favorisce la disgregazione e l’eliminazione dei boli di pelo, aiutando a prevenirne la formazione. I prodotti in commercio sono molto graditi dai gatti, grazie alla loro alta appetibilità e in taluni casi sono anche arricchiti con Vitamine.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This