Loading...

Osteoartrosi

Il dolore che si prova alle articolazioni di anca, ginocchio, mano, colonna vertebrale, accompagnato da diversi gradi di rigidità (perdita di funzionalità) è definito osteoartrosi.
L’osteoartrosi, dovuta a processi degenerativi della cartilagine ialina, si manifesta soprattutto dopo i 45 anni, è più frequente nelle donne ed è causata da fattori genetici, costituzionali (es. sovrappeso e invecchiamento), da traumi e/o attività fisiche usuranti o attività sportive particolarmente logoranti.
Le articolazioni interessate spesso sono più rigide la mattina, ma la rigidità tende a diminuire dopo circa 30 minuti di attività, anche se il movimento durante la giornata può aumentare la sensazione di dolore.
L’insorgenza è graduale e peggiora con l’età. Non esiste un rimedio risolutivo, ma si può intervenire per mantenere sotto controllo il dolore e migliorare la qualità della vita quotidiana.

Se la patologia interessa la mano o il ginocchio, sono molto utili i gel o cerotti a base di antinfiammatori per uso topico. Se il dolore è importante e/o colpisce altri distretti, si può ricorrere ad antinfiammatori da automedicazione in compresse o bustine, da assumere per brevi periodi, sempre facendo attenzione alla loro lesività gastrica.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This