Loading...

Primo soccorso per piccole ferite

Le ferite sono delle lesioni della pelle che compromettono la sua capacità di agire come barriera e di impedire l’entrata di microrganismi in grado di causare infezioni. Le più comuni sono abrasioni, escoriazioni, ferite da taglio o da punta.

Le piccole ferite superficiali possono essere trattate seguendo alcune utili precauzioni:

  • prima di procedere è fondamentale lavarsi bene le mani e se possibile utilizzare guanti sterili monouso;
  • lavare la ferita con acqua corrente o soluzione fisiologica per rimuovere eventuali residui o corpi estranei;
  • per la disinfezione utilizzare appositi prodotti antisettici (ad esempio contenenti clorexidina, iodio, acqua ossigenata ecc.) in grado di limitare lo sviluppo di microrganismi patogeni;
  • pulire la ferita applicando il prodotto disinfettante con l’aiuto di una garza sterile;
  • una volta disinfettata, a seconda della grandezza e della posizione, coprire l’area trattata con una garza sterile o con un cerotto;
  • effettuare periodiche medicazioni con una costante rivalutazione dello stato della ferita;
  • evitare l’uso di alcol sulla cute lesa;
  • è sconsigliato l’uso di cotone perché le piccole fibre potrebbero rimanere nella ferita.
Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This