Loading...

Probiotici e lifestyle per l’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile costituisce un disturbo la cui sintomatologia è riconducibile a presenza di dolore e gonfiore addominale, accompagnati più in generale da disfunzione intestinale (frequenza e consistenza delle feci).
Sicuramente condizioni di stress, dieta non equilibrata e stili di vita inadeguati sono tra le principali cause, così come fattori genetici ed ereditari.

 

 

Consigli utili:

  • una regolare attività fisica aiuta a ridurre il gonfiore addominale ed è importante inoltre contenere lo stress e regolarizzare il sonno;
  • seguire una dieta a basso contenuto di FODMAP, ossia di carboidrati fermentabili, con conseguente produzione di gas e gonfiore addominale.

Ridurre il consumo di latte vaccino, formaggi freschi e carni lavorate. Tale  dieta deve comunque essere seguita per brevi periodi al fine di evitare
scompensi. Nel caso di sintomi rilevanti o prolungati nel tempo è necessario il ricorso a medici specialisti.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This