Loading...

Proteggi i tuoi occhi, anche in inverno!

È ormai ben noto che i raggi UV sono dannosi per la pelle, meno spesso si tende a ricordare quanto questi costituiscano un pericolo anche per la vista. E c’è di più: è più comune proteggere gli occhi durante l’esposizione al sole in estate, ma si sottovaluta il rischio in inverno. Uno studio pubblicato in Archieves of dermatology ha dimostrato come, dei numerosi sciatori e snowboarders intervistati, la maggior parte solo occasionalmente
protegge la vista dai possibili danni del sole.

Il riflesso della luce sulla neve ha seri effetti negativi per l’occhio, ma l’esposizione agli UV può essere molto elevata perfino in giornate nuvolose ed è maggiore all’aumentare dell’altitudine.

Esistono 3 tipi di radiazioni UV: gli UV-C vengono filtrati dallo strato dell’ozono e non raggiungono la superficie terrestre.
Gli UV-A e gli UV-B possono invece avere effetti negativi a breve e lungo termine sulla vista.
Uno dei pericoli principali è quello di sviluppare fotocheratite, una sorta di “scottatura agli occhi”, con arrossamento, sensazione di corpo estraneo, eccessiva sensibilità alla luce.
Aumenta anche il rischio di cataratta, “cecità da neve”, possibilità di sviluppare tumori.

Anche in inverno è assolutamente importante indossare mascherineocchiali con protezione UV, scegliendo possibilmente montature ampie ed avvolgenti e con adeguate protezioni laterali e prendersi cura della propria vista prevenendo fenomeni di secchezza oculare o possibili arrossamenti, favoriti anche dal vento.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This