Loading...

Salute della donna: la dismenorrea

Con dismenorrea si intendono i dolori associati al flusso mestruale. Il sintomo principale è il dolore crampiforme nella parte bassa dell’addome.
Può essere primaria, quando non ci sono patologie in atto, oppure secondaria se legata alla presenza di condizioni come l’endometriosi o i fibromi.
La dismenorrea primaria insorge soprattutto nelle donne giovani, è caratterizzata da un picco di dolore sin dal primo giorno di flusso mestruale e può protrarsi fino al terzo giorno. I dolori crampiformi al basso ventre possono irradiarsi anche alla schiena e lungo le cosce. Inoltre possono essere presenti alcuni sintomi sistemici come nausea, vomito, diarrea o stipsi, emicrania.

Per ridurre i sintomi, oltre ad applicazioni topiche di calore durante la fase dolorosa, è bene svolgere attività fisica regolare, non fumare, seguire una dieta sana ed equilibrata e a basso contenuto di grassi. Sarebbe poi opportuno controllare lo stress tramite lo yoga o altre tecniche di rilassamento.
È da considerare che durante le diverse fasi del ciclo si verificano variazioni ormonali che possono essere causa dell’instaurarsi di infezioni micotiche a livello vaginale: in un’ottica di prevenzione è fondamentale mantenere una corretta igiene intima e preservare l’equilibrio della flora microbica vaginale.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This