Loading...

Viaggiatori speciali

Quando si viaggia con un lattante o un bambino, è importante avere a portata di mano “una piccola farmacia” per le patologie più frequenti. Inoltre se il bimbo soffre di malattie croniche, non bisogna dimenticare un’adeguata scorta dei farmaci necessari per coprire il fabbisogno durante tutto il periodo di soggiorno (cercare di essere autosufficienti e di non contare, ad esempio, sull’acquisto all’estero di farmaci).

Le patologie più frequenti nei piccoli viaggiatori sono diarrea, colpi di calore, otiti, febbre e malattie da raffreddamento.
È consigliabile quindi avere a disposizione:

  • un antipiretico;
  • un antibiotico ad ampio spettro (da usare solo su consiglio medico);
  • una soluzione reidratante;
  • una pomata per punture di insetti;
  • una pomata per scottature;
  • creme solari ad alta protezione;
  • un termometro;
  • cerotti e salviette igienizzanti.

Di fronte a sintomi dubbi è bene cercare per tempo l’aiuto di un medico.
Se la meta è all’estero, è fondamentale accertarsi che il piccolo sia in regola con le vaccinazioni raccomandate per l’età anche nel paese di destinazione.
Per i genitori, non trovarsi impreparati di fronte a piccoli problemi di salute che si possono presentare è il presupposto per godere appieno del
tempo da trascorrere insieme.

Ancora nessun commento: ma tu puoi essere il primo!  
Share This